“Sai Gianpà, sto raccogliendo le testimonianze VIDEO dei clienti soddisfatti della mia piadineria, per ora sono arrivato a 3…”

Questo mi raccontava qualche giorno fa Renato, un mio amico titolare di una piadineria.

Testimonianze VIDEO per una piadineria…la cosa non mi suonava tanto bene e mi ha portato a ragionare, arrivando alle conclusioni che ti esporrò in questo post.

Le Testimonianze sono IMPORTANTI

Partiamo dal ripetere e sottolineare la GRANDE IMPORTANZA che le testimonianze dei clienti soddisfatti ricoprono nella nostra comunicazione online (e non solo).

Per i nostri potenziali clienti, vedere che altre persone si “espongono” a nostro favore è una fortissima leva di persuasione, la cosiddetta “Riprova Sociale” enunciata da Cialdini nel suo bestseller “Le armi della persuasione”.

Lo stesso concetto è stato ripreso da Alessandro Sportelli e Manuel Faè durante l’ultimo WMI (Il Corso Web Marketing per Imprenditori, di cui trovi informazioni a questo link www.wmi.it) nel quale, tra le altre cose, hanno sottolineato l’estrema importanza di raccogliere le testimonianze dei propri clienti soddisfatti.

Ma in quale formato vanno prese le testimonianze?

Facciamo i video? O vanno bene quelle su Facebook, la Scheda di Google Map (Scheda My Business) ecc ecc?

La risposta giusta è una sola ed è: DIPENDE.

Come sempre, NON PUO’ esistere una regola uguale per tutti i casi, semplicemente perchè i casi sono DIVERSI.

Entriamo nel dettaglio del caso specifico di Renato, che ha una piadineria e che mi raccontava che stava raccogliendo le testimonianze VIDEO dei suoi clienti.

Sta facendo la cosa giusta?

Per scoprirlo non dobbiamo fare altro che pensare ai SUOI clienti e a come si comportano online (nel nostro caso) quando devono scegliere una piadineria.

Dobbiamo in poche parole ripercorrere quale “processo di acquisto” seguono per arrivare alla scelta della piadineria, cercare di individuare COME e DOVE ricercano le informazioni e di conseguenza ADATTARE il formato delle testimonianze alle LORO abitudini.

Ancora più semplicemente, PRIMA di decidere in quale formato (video, recensioni su Facebook, recensioni su Tripadvisor ecc) raccogliere le TESTIMONIANZE dei nostri clienti, dobbiamo STUDIARE quali sono i formati nei quali con più frequenza si imbattono i nostri potenziali clienti.

Come si sceglie una piadineria?

Facciamola semplice, e proviamo ad ipotizzare il comportamento (processo di acquisto) di un lavoratore che, in giro per lavoro, ha il bisogno di trovare una piadineria per mangiare un boccone in pausa pranzo.

Si trova in una zona della città che non conosce e decide di chiedere aiuto al suo smartphone.
Probabilmente è una situazione in cui ti sei trovato svariate volte.

Cosa si fa in questi casi?

Possiamo ipotizzare che si abbiano, tra le altre, tre opzioni:
1. Cerchi su Google (ex. piadineria Rimini),
2. Cerchi DIRETTAMENTE su Tripadvisor (perchè c’hai installata l’app sul cellulare),
3. “Passi” da Google per andare su Tripadvisor.

Cerco “piadineria Rimini” su Google (dal telefono, ricorda), e questo è quello che viene fuori:
1. I risultati di Google Maps con tre piadinerie che hanno:
– una 101 recensioni e una media di 4,6 stelline (su 5) sulla scheda di Google,
– una con 121 recensioni e una media di 4,3 stelline,
– una con 8 recensioni con una media di 4,6 stelline,

2. Dopo le mappe ci sono due risultati organici (ovvero i siti di due piadinerie),

3. Subito dopo c’è il risultato di Tripadvisor, che rimanda alla scheda di una delle piadinerie più famose di Rimini e che ha 2.829 recensioni di Tripadvisor e una media di 4 pallini e mezzo su 5.

Stai pensando quello che ho pensato io, vero?

Forse il video NON è il formato migliore nel quale raccogliere le testimonianze per il mio amico Renato.

Ma torniamo al nostro lavoratore in cerca di una piadineria in pausa pranzo. Come si comporterà per la sua scelta?

Se ha cercato su Google, è probabile che possa comportarsi in due modi:
1. Sceglie una piadineria tra quelle che gli suggerisce le mappe di Google, facendosi “guidare” nella scelta da vicinanza e “stelline”,

2. Va su Tripadvisor e sceglie la piadineria facendosi guidare dalla “classifica” di Tripadvisor.

Ed è probabile che farà tutto MOLTO velocemente.
Deve mangiare un boccone in pausa pranzo.
Sicuramente preferisce che quello che mangia sia anche buono,
è però difficile pensare che perda mezz’ora a studiare su internet dove andare.

E in questo scenario, ammesso che in qualche modo il lavoratore affamato atterri sul sito della piadineria di Renato dove sono pubblicate le testimonianze video, pensi davvero che stia li qualche minuto a guardare i video dei tuoi clienti soddisfatti?

Mah…sinceramente io stento a crederci.

E quindi cosa dovrebbe fare Renato con le testimonianze?

Questo si dovrebbe già esser capito:
1. Sicuramente dovrebbe fare in modo di collezionarne il più possibile sulla scheda Google,

2. Sicuramente dovrebbe fare in modo di collezionarne il più possibile sulla scheda di Tripadvisor.

Dopo questi due step NECESSARI dovrebbe valutare di farsi lasciare le recensioni anche su Facebook (nel caso in cui ad esempio usi questo strumento per intercettare nuovi potenziali clienti).

E le testimonianze VIDEO?

Se proprio Renato non può farne a meno, averne qualcuna sul sito, o sulla pagina Facebook male di certo non può fargli.

Ma ad esempio, al suo posto, considerato quanto appena detto, se trovassi clienti tanto disponibili da farmi un video, piuttosto gli chiederei di lasciare la testimonianza sia su Google, che su Tripadvisor che su Facebook che, come abbiamo visto, sono i formati di testimonianze sicuramente più IMPORTANTI nel suo caso.

Quando pensi alla tua presenza online, lascia perdere i “secondo me” e pensa a come si comportano i TUOI CLIENTI.

NOTA BENE:
Questo articolo non vuole arrivare alla conclusione che le testimonianze video NON servono.

L’articolo dice che NEL CASO DI RENATO che ha una PIADINERIA probabilmente non sono il formato migliore in cui raccoglierle.

***********************************

[Hai bisogno di me?]

Se pensi di aver bisogno di me per la visibilità online della tua azienda contattami qui.

***********************************