quando il sito internet non serve

Quando il sito internet non serve.

Ieri mi contatta una persona chiedendomi (più o meno):

“Ciao Gianpaolo, sto per aprire il mio primo negozio di abbigliamento da donna e volevo chiederti un preventivo per la realizzazione del sito internet…”

La mia risposta: “Il sito internet NON TI SERVE”.

 

Ti sembrerà controintuitivo, ma è proprio così.
Ragioniamoci un attimo insieme e proviamo a capire quando il sito internet non serve.

Innanzitutto ripetiamo di quale caso stiamo parlando: un imprenditrice che sta per aprire il suo primo negozio di abbigliamento, e che ha un budget da investire online che NON supera i € 2.000/3.000.
Ricordiamo queste premesse perchè sono fondamentali per le considerazioni successive.

Consideriamo poi il target di clienti di questa imprenditrice: donne della sua città di età compresa tra i 25 e i 50 anni (non ho fatto un’analisi approfondita quindi ipotizzo).

Bene…come fanno a scegliere quali vestiti comprare le donne?
Se c’è qualche lettrice che ha dei suggerimenti sono bene accetti, considerando ad esempio i comportamenti di mia moglie direi che sicuramente uno delle modalità di acquisto dei vestiti più diffusi è il “faccio un giro per vetrine e compro qualcosa che mi piace”…

Quindi se sono l’imprenditrice, devo far in modo che i miei vestiti, la mia “vetrina” sia vista dal numero maggiore di donne in target per aumentare le vendite.

E fin qui dovremmo esserci…

Ora passiamo all’online: quando il sito internet non serve.

Come faccio a far in modo che potenziali clienti del mio target vedano i miei vestiti?

Facendo un sito web? La risposta è NO, e ti spiego perchè.
Considerato il budget a disposizione di questa cliente (€ 2.000/3.000) lo si può considerare appena sufficiente alla realizzazione di un sito web professionale (poi puoi trovare mille “amici che spataccano col computer” che te lo fanno pagare molto meno, ma con quale risultato?).

Ma dopo che hai fatto il sito, come fa la gente a trovarlo? Come fai a portarci sopra le potenziali clienti?

Perché se c’hai il sito e poi non fai niente per spingere la visibilità, puoi star certa che la gente NON lo visiterà…

E poi un altra cosa. Se fai il sito, poi mi vuoi dire che lo tieni aggiornato pubblicando periodicamente i nuovi vestiti che hai nel negozio?

Si per carità, la cosa è tecnicamente fattibilissima, peccato che dalla mia esperienza scommetterei che dopo aver inserito i primi 5 capi sul sito lo abbandonerai a se stesso perchè sarai presa dai mille impegni quotidiani…

E soprattutto, conosci una SOLA donna che abbia acquistato da un negozio LOCALE dopo averlo visto sul sito web del negozio stesso? Io no ( e ti assicuro che sono attento a questi dettagli…)

Eh ma quindi che devo fare online per il mio nuovo negozio di abbigliamento?

DEVI APRIRE UNA PAGINA FACEBOOK E FARE ANNUNCI SPONSORIZZATI!

Questa è l’unica cosa SENSATA che tu possa fare online se sei un negozio di abbigliamento da donna con un budget come quello descritto.

Il perchè va cercato tra quello che scrivevo prima.
Se è vero come è vero che una delle modalità di acquisto dei vestiti da parte delle donne sta “nell’andar in giro per vetrine”, devi sfruttare Facebook per emulare l’effetto vetrina, presentando di volta in volta alle utenti i nuovi arrivi del tuo negozio, usando gli annunci sponsorizzati di Facebook per intercettare un numero maggiori di utenti…

Se i tuoi vestiti piacciono, le donne che se li ritroveranno sulla propria bacheca di Facebook se ne innamoreranno (come farebbero passando davanti alla tua vetrina) e probabilmente te le ritroverai in negozio pronte ad acquistare.

Provare per credere 😉

*******************************
[Facebook può servire anche alla TUA azienda?]
Se vuoi ottenere più RISULTATI dalla tua presenza online, e magari valutare di inserire Facebook tra i tuoi strumenti di PROMOZIONE, parlane con ME ADESSO.
Contattami qui .
*******************************