“Tutti possono vedere le manovre concrete attraverso le quali io giungo alla conquista, ma nessuno può vedere lo stratagemma da cui la vittoria ha avuto origine.”

Questa frase è estratta da “L’arte della guerra” di Sun Tzu, il trattato di strategia militare del generale cinese vissuto tra il 600 e il 500 A.C.

Nello specifico, quel paragrafo lascia intendere che soffermarsi SOLO sulle manovre concrete del nemico, rischia di essere poco utile se non addirittura dannoso, perchè non si capisce COSA ha portato il nemico a decidere di fare quell’azione.

Facendo un esempio, se vedessimo un’azione militare portata da un carro armato che assalta con successo un’armata, potremmo dedurne che “quindi il carro armato è un’arma letale, e se ne
prendiamo uno noi vinciamo la guerra”…

Salvo poi andare attaccare il nostro nemico col nostro bel carro armato, passando da un bel campo minato preparato dal nostro avversario, saltare in aria col nostro giocattolino e buonanotte al secchio.

In questo caso il carro armato non si rivelerebbe quest’arma infallibile

Ma che c’entra Sun Tzu col Web Marketing?

C’entra eccome…
Non passa giorno infatti che un imprenditore non mi contatti chiedendomi di adottare uno strumento (Facebook, SEO, ecc ecc) per la propria presenza online, spesso perchè quello stesso strumento è usato con efficacia da un amico e/o concorrente.

Esempio:
“Voglio fare una landing page come Renato che con quella vende il suo prodotto!”

Questa richiesta mi è stata fatta da una potenziale cliente che voleva “copiare” l’uso dello strumento Landing Page fatta da Renato, che seguivo già da qualche mese.

Qual’era il problema della richiesta?

Il problema delle richiesta è che quella cliente IGNORAVA completamente il fatto che Renato, PRIMA di fare quella landing, aveva:

1) fatto un blog che riempiva constantemente di contenuti e che era apprezzato
dal suo pubblico,
2) aperto una pagina Facebook che vantava circa 3.000 fan,
3) aperto un canale Youtube che riscuoteva discreto successo e generava molto traffico,
4) Ecc ecc…

La cliente che mi chiedeva la Landing Page invece, NON AVEVA NIENTE di tutto questo.

E se gli avessi fatto la landing, avrebbe fatto la fine del carro armato sul campo minato.

Conclusione:

NON guardare mai SOLO agli strumenti utilizzati dai tuoi amici/concorrenti.

Prova piuttosto a capire se FUNZIONANO e soprattutto PERCHE’ funzionano e qual’è stato il processo che, nel tempo, ha portato quei risultati.

P.S:
Quella potenziale cliente alla fine non è diventata mia cliente.
Le avevo proposto di partire da zero (perchè zero era il suo punto di partenza).

Avrei potuto venderle la Landing che mi chiedeva? Si, avrei potuto. Ma non mi piace avere clienti col gli arti saltati sulle mine

*************************************
Anche tu sei indeciso su cosa fare?
T’hanno proposto SEO, Facebook, Adwords, ecc ma non sai cosa scegliere?

[Contattami per avere i miei CONSIGLI]

Io posso aiutarti a scegliere la strategia giusta per promuovere online la tua azienda.

Contattami qui e verificherò insieme a te cosa fare per portarti RISULTATI.
*************************************