consigli email marketing

Consigli Email Marketing.

L’email marketing è ANCORA uno strumento STRAORDINARIO tra quelli che il web marketing mette a disposizione delle aziende.

  • E’ lo strumento che più di tutti, riesce a metterti in contatto con il tuo cliente nella maniera più “intima”,
  • E’ lo strumento che più di tutti, ti permette di fidelizzare il rapporto e la comunicazione coi tuoi clienti,
  • E’ lo strumento che più degli altri ha il miglior rapporto qualità prezzo.

Ha però anche qualche difettuccio, tra cui:

  • E’ lo strumento su cui più degli altri le aziende IMPROVVISANO azioni un pò a casaccio,
  • Se lo usi male (come nella maggioranza dei casi fanno le aziende) ti può provocare anche DANNI.

Per darti alcuni utili consigli email marketing di successo, ti faccio un esempio raccontandoti un aneddoto.

Ne parlavo qualche giorno fa con un potenziale cliente di Padova, entrato con me in contatto tramite il blog.

Mi diceva che nonostante un uso frequente dello strumento, ed un invio periodico delle newsletter, i risultati ottenuti non gli sembravano il linea con lo sforzo profuso…

Già quando sento che un cliente fa email marketing da solo mi tremano le gambe perchè immagino quello che da li a poco posso scoprire…Ma tant’è, faccio sto lavoro e quindi ho dovuto approfondire il discorso.

E quindi chiedo al cliente: “Dammi qualche dato in più: da quanti indirizzi è composta la lista, quali sono le statistiche di apertura delle email, quale tipo di messaggio invii, con quale frequenza, ecc ecc…”

Il cliente mi risponde snocciolando qualche dato:

  • Lista di circa 10.000 indirizzi,
  • 6/7 invii mensili,
  •  Media di apertura di circa il 30%,
  • 2.000 email che tornano indietro con messaggio di errore…

Cosa??? 2.000 email che tornano indietro??? Cosaaaa???

Questo è il miglior modo per rendere INUTILE e DANNOSO l’email marketing.

Ti spiego un dettaglio FONDAMENTALE:
I Bounce (dall’inglese “rimbalzi”) sono le email che tornano indietro dopo l’invio della newsletter per vari motivi:

  • l’indirizzo non esiste più,
  • l’indirizzo è errato,
  • il server del destinatario è momentaneamente irraggiungibile,
  • ecc ecc.

Avere una piccolissima percentuale di bounce è fisiologico e quindi non rappresenta un problema.
Avere il 20% di bounce, come nel caso di questo cliente (che ricordo, ha detto di ricevere indietro 2.000 email su 10.000 inviate) è un problema ENORME!

E’ un problema ENORME perchè questa percentuale di bounce viene misurata e tracciata ad esempio, dai grossi provider di posta (Gmail & C.) poichè è uno dei principali parametri utilizzati per individuare gli spammer.

E le conseguenze di questi possono essere due:

  •  Se ti va bene, le tue newsletter finiranno nella cartella spam dei tuoi destinatari e non verranno viste, o peggio, vengono “stoppate” in entrata dai provider (ex Gmail) e non arrivano proprio ai destinatari,
  • Se ti va male, e perseveri mettendo fine a questo problema e pulendo la tua lista, va a finire che ti viene bannato il dominio di posta elettronica, che nella maggior parte dei casi corrisponde al dominio di posta aziendale, e quindi non spedisci più neanche le email normali di lavoro (eventualità che non mi pare auspicabile).

Come risolvere questo problema?

La soluzione al problema è molto semplice: basta dotarsi di un servizio di email marketing professionale.
Noi utilizziamo Getresponse, ma ne esistono tanti altri (Active Campaign, Aweber, Mailchimp ecc ecc).

Una funzionalità molto utile che hanno questi strumenti consiste nella disiscrizione automatica degli indirizzi che provocano i bounce, e questo fa si che la tua lista rimanga automaticamente pulita nel tempo scongiurando i rischi appena citati.

*************************
Stai pensando all’email marketing per la tua azienda ma non sai da dove cominciare?

[Fammi gestire le tue campagne di Email Marketing!]

L’email marketing è ancora uno degli strumenti più POTENTI e a basso costo che il Web Marketing può metterti a disposizione.

Ma diventa efficace SOLO se usato nel modo giusto, con i giusti strumenti e la giusta strategia. Se vuoi ottenere RISULTATI, parlane con ME ADESSO.
Contattami qui.
*************************