Come scrivere un titolo efficace

Scrivere l’articolo di un blog è un lavoro che porta via tempo. Deve venirti prima l’idea, magari ci pensi un po’ per completarla e mettere insieme tutti i pezzi interessanti che vuoi trattare…

Magari fai ricerche online per approfondire l’argomento, trovare fonti autorevoli che sostengono la tua tesi e aggiungere dettagli interessanti a quello che avevi pensato.

Poi finalmente finisci di scrivere l’articolo, lo pubblichi, condividi il post sui Social e che succede? Niente, calma piatta…nessun Like, nessuna Condivisione, nessun commento.

Magari lo hai mandato anche per email ai tuoi contatti ma le perfomance sono bassissime: percentuale di apertura ridicola e click sul link inesistenti.
Dopo tutto il tempo che c’hai perso…DELUSIONE TOTALE.

Ma aspetta un po’…scusa un attimo, com’è che era il titolo dell’articolo?

“Le cose da fare per raggiungere i tuoi obiettivi”

Ah ma allora te le cerchi, scusa eh?

L’importanza di un titolo EFFICACE

Il titolo è FONDAMENTALE per il successo di ciò che scrivi (che siano articoli del blog, o post su Facebook e annunci sponsorizzati) e se “canni” il titolo, abbatti le perfomance della tua comunicazione.

Il titolo NON lo puoi sbagliare: è la PRIMA cosa che vedono gli utenti e quella che li porta a decidere SE continuare a leggere, cliccando sul link, oppure se non farlo, e IGNORARTI.

Quindi, se fino ad oggi sei stato superficiale nella scrittura dei tuoi TITOLI, dedica 5 minuti del tuo tempo alla lettura di questo post e, forse, alla fine mi ringrazierai.
Allora bando alle ciance e cominciamo…

Come scrivere un titolo che SPACCA, senza pensarci troppo e anche se non sei un ESPERTO

1) Usa i NUMERI
Nei tuoi titoli usa i NUMERI: FUNZIONANO!
Ogni volta che scrivi un articolo in cui dai consigli e suggerimenti su come imparare a fare qualcosa, come soddisfare un esigenza o risolvere un problema, usa i numeri per creare una LISTA.

Se ci riesci, cerca di usare i numeri anche quando non hai una lista di suggerimenti nell’articolo…mi spiego meglio con qualche esempio.

Titoli (Sbagliati) senza i numeri:

  • Rimedi al raffreddore,
  • Consigli per fare email marketing,
  • Trucchi per ottenere capelli splendenti,
  • L’errore commesso nell’acquisto dell’auto dalle persone,
  • Come ho aumentato il fatturato dei miei clienti.

Gli stessi titoli con i numeri all’interno:

  • I 7 rimedi al raffreddore,
  • 11 consigli per fare email marketing,
  • Gli 8 trucchi per ottenere capelli splendenti,
  • L’errore commesso nell’acquisto dell’auto da 37 persone,
  • Come ho aumentato il fatturato di 22 miei clienti.

Negli ultimi due esempi ho inserito un numero nel titolo anche se Non si presentano come articoli che contengono una “lista”.


2) Usa aggettivi (e avverbi) accattivanti

Nei tuoi titoli usa anche aggettivi (e/o avverbi) accattivanti, come ad esempio quelli sotto elencati:

  • Gratuito,
  • Pratico,
  • Segreto,
  • Facile,
  • Incredibile,
  • Essenziale,
  • Strano,
  • Unico,
  • Ecc ecc.

Riprendiamo i titoli di prima e proviamo ad inserirci (in grassetto) gli aggettivi ACCATTIVANTI:

  • I 7 rimedi naturali al raffreddore,
  • 11 consigli pratici per fare email marketing
  • Gli 8 trucchi segreti per ottenere capelli splendenti
  • L’errore fatale commesso nell’acquisto dell’auto da 37 persone
  • Come ho aumentato esponenzialmente il fatturato di 22 miei clienti

3) Usa i SUGGERIMENTI: NON Usare le COSE
Se ti appresti a scrivere un articolo con una “lista”, NON usare MAI la parola COSE (se sei mio cliente e te lo vedo fare aspettati una sfilza di insulti….;)). Al contrario, usa dei SUGGERIMENTI, come ad esempio questo tipo di termini:

  • Motivi,
  • Principi,
  • Lezioni,
  • Consigli,
  • Trucchi,
  • Rimedi,
  • Idee,
  • Segreti,
  • Modi,
  • Ecc

Tornando all’esempio dell’apertura, NON scrivere un titolo come “Le cose da fare per raggiungere i tuoi obiettivi” ma ad esempio “10 consigli da seguire per raggiungere i tuoi obiettivi”


4) Usa le maiuscole per le parole IMPORTANTI

Metti in maiuscolo le parole importanti. Nel caso degli esempi utilizzati finora:

  • I 7 rimedi NATURALI al raffreddore,
  • 11 consigli PRATICI per fare email marketing,
  • Gli 8 TRUCCHI SEGRETI per ottenere capelli SPLENDENTI,
  • L’errore FATALE commesso nell’acquisto dell’auto da 37 persone,
  • Come ho aumentato ESPONENZIALMENTE il fatturato di 22 miei clienti.

ATTENZIONE: in maiuscolo ci devi mettere SOLO le parole IMPORTANTI. E non puoi considerare importanti 8 parole in un titolo che ne contiene 10. Quindi NON esagerare con le parole in maiuscolo: 2 o 3 al massimo, se ne mettessi di più perderebbero l’importanza che vuoi attribuirgli.


5) Lunghezza del titolo: metti il “succo all’inizio”
Occhio a questo consiglio che non lo leggerai spesso in giro (ma sei un mio lettore, e anche se non lo sai, sei sfacciatamente fortunato): fai in modo che il tuo titolo sia ATTRAENTE sin dalle prime parole e fai in modo che si capisca SUBITO l’argomento dell’articolo.

Il motivo di questo consiglio è facile capirlo.
Fai mente locale, dove verrà visualizzato il tuo titolo? In tutti questi posti:

  • Nei risultati di Google,
  • Nelle condivisioni Social (Facebook, Linkedin ecc),
  • Nel campo oggetto delle email (se lo spedisci via email alla tua lista).

In tutti questi posti (Google, Social, Email) hai pochi caratteri a disposizione per la visualizzazione del titolo:

  • Nei risultati di Google vengono visualizzati 65/70 caratteri,
  • Se condividi il link su Facebook circa 60 caratteri,
  • Nell’oggetto delle email dipende con cosa leggi le email (Outlook, o Thunderbird o Gmail ecc), ma anche in questo caso possiamo dire che vengono visualizzati circa 65/70 caratteri

Cosa significa questo? Significa che se metti il “succo” dell’articolo alla fine di un titolo lungo, molto probabilmente in molti lo ignoreranno anche se lo hai scritto bene.
Esempio sul titolo di questo mio articolo:

Giusto:
Come scrivere un titolo che SPACCA, senza pensarci troppo e anche se non sei un ESPERTO [+ 2 Formule pronte all’uso che puoi usare da OGGI]

In questo titolo, nei primi 58 caratteri c’è scritto “Come scrivere un titolo che SPACCA, senza pensarci troppo” che è già di suo un titolo “completo” che spiega di cosa sto parlando…

Sbagliato:
2 Formule pronte all’uso che puoi usare da OGGI, anche se non sei esperto per non perdere troppo tempo nella scrittura di un titolo EFFICACE

In questa versione sbagliata del titolo nei primi 70 caratteri circa scrivo “2 Formule pronte all’uso che puoi usare da OGGI, anche se non sei esperto..”. Queste frasi NON spiegano di cosa parlo nell’articolo e sarebbero sicuramente dannose circa l’efficacia e la diffusione dell’articolo. Se l’utente non capisce subito di cosa si parla, NON clicca per scoprirlo.


6) Aggiungi i Bonus

Aggiungi dei “bonus” nei tuoi titoli, attirano molto l’attenzione. Usiamo sempre gli esempi di prima, dove in grassetto evidenzio i bonus che ho inserito

  • I 7 rimedi NATURALI al raffreddore (+ 3 consigli per evitare ricadute),
  • 11 consigli PRATICI (+ 1 TRUCCO SEGRETO) per fare email marketing,
  • Gli 8 TRUCCHI SEGRETI (+ 2) per ottenere capelli SPLENDENTI,
  • L’errore FATALE commesso nell’acquisto dell’auto da 37 persone (+ 3 consigli per evitare di cascarci anche tu),
  • Come ho aumentato ESPONENZIALMENTE il fatturato di 22 (+ 3) miei clienti.

7) Usa Come, perché e quando…

Crea titoli che contengano le parole Come, Perché e Quando, anche queste MOLTO funzionali ad attrarre l’attenzione dei lettori. Le inserisco negli esempi di oggi (sempre in grassetto):

  • Come usare 7 rimedi NATURALI al raffreddore (+ 3 consigli per evitare ricadute),
  • Come fare email marketing : 11 consigli PRATICI (+ 1 TRUCCO SEGRETO)
  • Come ottenere capelli SPLENDENTI con 8 TRUCCHI SEGRETI (+ 2)
  • Come ho aumentato ESPONENZIALMENTE il fatturato di 22 (+ 3) miei clienti

8) Fai una promessa AUDACE

Se il caso specifico lo permette, fai una promessa audace. Ti spiego cosa intendo inserendo in grassetto una “promessa audace” all’interno dei titoli di esempio usati fino ad ora:

  • I 7 rimedi NATURALI al raffreddore, che NESSUNO ti ha mai spiegato (+ 3 consigli per evitare ricadute),
  • 11 consigli PRATICI (+ 1 TRUCCO SEGRETO) per fare email marketing
  • Gli 8 TRUCCHI SEGRETI (+ 2) per ottenere capelli SPLENDENTI, che NESSUNO ti ha mai SVELATO

ATTENZIONE: L’uso della promessa audace è opportuno solo se sei in grado di MANTENERE quella promessa. Non promettere cose che non puoi mantenere, non far credere di svelare verità sconosciute nel tuo articolo se poi davvero non lo fai.
La promessa audace da un lato attira MOLTO l’attenzione, dall’altra ATTIRA anche TUTTI gli utenti pronti a trovare l’inghippo nella tua promessa per poi attaccarti. Quindi USALA assolutamente ogni volta che puoi, ma SOLO SE puoi.

 Le 2 formule per un titolo che SPACCA

Dulcis in fundo nell’articolo di oggi ti regalo due formule pronte all’uso per creare titoli efficaci in pochi minuti da usare nei tuoi articoli.

 Formula n°1

 Numero o Come/Quando/Perché +  Suggerimento + Aggettivo accattivante + Promessa/Risultato

 Usando gli esempi di oggi:

  • Rimedi al raffreddore = i 7 rimedi NATURALI al raffreddore
  • Fare email marketing = Come fare Email marketing: 11 consigli PRATICI per aumentare le CONVERSIONI
  • Ottenere capelli splendenti= 8 Trucchi SEGRETI per ottenere capelli splendenti
  • Errore acquisto dell’auto: Come evitare l’ERRORE FATALE nell’acquisto dell’auto
  • Aumentare fatturato dei clienti: Come ho aumentato ESPONENZIALMENTE il fatturato dei miei clienti

Formula n°2

Risultato finale desiderato dal cliente + periodo di tempo specifico + affrontare le obiezioni

  • Rimedi al raffreddore = Come far passare il raffreddore in 7 giorni SENZA l’uso di medicine
  • Fare email marketing = Come ottenere SUCCESSO con l’Email marketing, in tre mesi, anche se NON sei un esperto
  • Ottenere capelli splendenti= Come avere capelli splendenti in 15 giorni senza spendere una fortuna dal parrucchiere
  • Errore acquisto dell’auto: Come acquistare l’auto in 8 ore evitando l’ERRORE FATALE commesso da 37 clienti
  • Aumentare fatturato dei clienti: Come ho aumentato ESPONENZIALMENTE il fatturato dei miei clienti in 6 mesi, senza che fargli perdere UN SOLO EURO.

Conclusione:

Come spiegato all’inizio dell’articolo, un BUON TITOLO è FONDAMENTALE per la riuscita e l’efficacia della tua comunicazione online. Quindi NON trascurarlo assolutamente e anzi dedica del tempo SOLO per la sua realizzazione. Magari tornando di tanto in tanto a rileggere quest’articolo, se lo hai trovato interessante 😉

*****************************************
[Hai un Blog ma NON funziona come vorresti?] 
…scrivi scrivi scrivi ma i RISULTATI non arrivano? Ti impegni tanto, ma hai l’impressione che i frutti che raccogli NON siano sufficienti? Se ti trovi in queste condizioni e sei in cerca d’aiuto scrivimi qui e ti verificheremo insieme se posso aiutarti.
*******************************************